Sala Umberto: la danza-lotta sul teatro della vita
cavalli-zeno-e-piji

“Non si uccidono così anche i cavalli?”. La recensione.
In scena al Teatro Sala Umberto fino al 6 ottobre 2019

Torna al Teatro Sala Umberto “Non si uccidono così anche i cavalli?“, lo spettacolo di teatro-danza diretto da Giancarlo Fares, adattamento teatrale tratto dall’omonimo romanzo di Horace Mccoy.

La novità principale di questa seconda edizione è l’ingresso nel cast di Silvia Salemi, che si affianca al mattatore Giuseppe Zeno.

Le musiche sono scritte dal cantautore e chitarrista Piji e suonate dal vivo dalla band “Piji Electroswing Project”. Le coreografie di Manuel Micheli.

Lo spettacolo è ancor più coinvolgente della scorsa edizione, con un folto cast di attori-danzatori e con Salemi che si pone in evidenza anche nel ballo e nella recitazione. Le vengono anche ritagliati dei momenti particolarmente suggestivi, con una nuova canzone scritta apposta per lei.

Si avverte una crescita di Zeno in questo spettacolo, nel ruolo del presentatore di un’assurda maratona di ballo di oltre mille ore con 150 coppie date in pasto allo show business.

La danza diventa strumento di narrazione e mette in evidenza i tratti caratteriali dei personaggi, sfruttati come cavalli fino allo stremo e poi abbattuti quando non servono più, per dare spazio a nuove vittime sacrifali ed energie fresche.

Si balla e lotta sul palco di un teatro e della vita, per mettersi in mostra, ma anche per la sopravvivenza, rivelando pure il lato (dis)umano di una gara che ci fa venire in mente i gladiatori del passato ed i talent show del presente.

Brunella Brienza

Leggi la recensione della prima edizione di “Non si uccidono così anche i cavalli?”
http://www.guidashow.it/2018/09/28/teatro-sala-umberto-i-gladiatori-del-ballo/

About